Cristina Anna Adani

Sculture
Via Giovannina 41/10 - 44042 Cento (FE)

Italiano  English   


    Ultimo aggiornamento 08/04/2016

[Sculture] [Mostre] [Recensioni] [Certificati] [Link] [Contattami]


 

Cristina Anna Adani nasce a Modena il 25/7/1960.

 

Laureata in Scienze Politiche indirizzo Sociologico all’Università di Bologna e in  Consulenza Grafologica all’Università di Urbino. Si occupa, per alcuni anni, di ricerche sociologiche; insegna fino al 1995 Discipline Giuridiche ed Economiche nelle scuole secondarie superiori.

Negli anni successivi si dedica ad elaborazioni di analisi grafologiche di personalità, coppia e orientamento scolastico e professionale. Contemporaneamente comincia la formazione, prima in morfopsicologia e, poco dopo, come Counselor in terapia della Gestalt.

Dal 2000 è allieva di Claudio Naranjo, psichiatra e psicologo della Gestalt;  segue i suoi  insegnamenti e il percorso formativo ed esperienziale sulla Psicologia degli Enneatipi.

 

 

L’interesse al segno rintracciabile nel gesto fuggitivo della scrittura, o nel solco di un volto rappresenta il filo che lega esperienze in campi apparentemente diversi.

 

Dal 2001 prosegue la ricerca del segno e l’attenzione al suo significato simbolico soprattutto in campo scultoreo; pertanto dallo studio della traccia grafica e del viso si sposta sempre più verso la formazione e trasformazione materica di un volto o di un corpo.  Progressivamente dedica sempre più spazio a questa attività, attraverso cui tenta nuove esplorazioni e introspezioni psicologiche.

Così nel plasmare le sue figure riemergono componenti emotive e archetipiche che connotano e informano l’opera. In un continuo risperimentare il senso simbolico, la scultura ora diviene un’altra via per captare i simboli, le implicazioni e la forza degli archetipi. I riferimenti alla psicologia junghiana e neojunghiana, e agli insegnamenti della psicologia della gestalt rimangono una costante anche nel suo lavoro scultoreo.

Terra refrattaria, gesso, bronzo,  ceramica raku, vetroresina, kriptonite e metallo sono i materiali attualmente utilizzati.

 

Sue sculture sono in esposizione permanente alla Galleria Emmediarte di Milano, allo Spazio d'Arte l'Altrove (Ferrara), alla Galleria Astrolabio (Roma) e nella Sala Artecento presso la Nuova Libreria Guercino (Cento).

Cristina vive e lavora a Cento (FE)